Giornalismo innovativo, partito il secondo bando di Google

Ha preso il via il 2 giugno la nuova “gara” per la presentazione dei progetti per accedere ai fondi della Digital News Iniziative di Google, che lo scorso anno ha finanziato con 24 milioni di euro iniziative provenienti da 23 paesi europei.
Google insomma continua a puntare forte sul futuro del giornalismo. Il fondo – 150 milioni di euro in 3 anni – è nato con l’obiettivo di sostenere e stimolare l’innovazione nel settore digital news europeo, invitando a concepire nuovi modi di informare sul web.

Per le candidature (in inglese) c’è tempo fino all’11 luglio. Basta andare nella sezione dedicata del sito DNI. L’annuncio dei progetti finanziati dovrebbe avvenire dai primi di novembre 2016. A passare la selezione di ottobre saranno quei progetti che più di altri si caratterizzeranno per originalità, novità e impatto positivo sulla produzione delle news in digitale, nonché per il contributo alla sostenibilità futura del settore.

La Digital News Initiative è nata da una collaborazione tra Big G e un gruppo di organizzazioni europee attive nel campo dei media e dell’informazione. Nel tempo, è cresciuta fino a coinvolgere 150 organizzazioni che lavorano per creare un giornalismo di elevata qualità puntando su tecnologia e innovazione. Di qui discende il progetto open source AMP – Accelerated Mobile Pages , che rende l’accesso agli articoli da mobile molto più rapido.

DNI, va sottolineato, è un’iniziativa aperta a editori affermati, realtà attive esclusivamente online, startup, partnership collaborative e singoli individui residenti nei paesi della UE e EFTA.